Iscrizione all’A.I.R.E.

L’Iscrizione all’A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) è un diritto/dovere del cittadino italiano. Iscriversi è importante per potere usufruire dei servizi delle rappresentanze consolari all’estero.


Chi si deve iscrivere

Tutti i cittadini italiani che risiedono in UK per un periodo superiore ai 12 mesi devono iscriversi all’A.I.R.E.

Perchè iscriversi

Iscriversi all’A.I.R.E. permette di accedere ai servizi del consolato italiano in UK. Questi includono:

  • la possibilità di votare per elezioni politiche e referendum per posta  senza tornare in Italia
  • la possibilità di rinnovare o ottenere carta di identità, passaporto e certificati
  • la possibilità di rinnovare la patente


Come iscriversi

Ci si può iscrivere all’A.I.R.E. per corrispondenza. Non è necessario recarsi al consolato italiano per completare l’iscrizione.

Per iscriversi, bisogna completare il modulo di iscrizione disponibile qui.

Purtroppo, nonostante il modulo sia disponibile online, è necessario avere accesso a stampante e scanner in quanto una pagina del formulario deve essere firmata. Una volta firmato, il documento deve essere scannerizzato ed allegato alla domanda che potrà essere inviata online. Inoltre, sarà necessario allegare la copia scannerizzata di un documento di identità e una prova di residenza (per esempio la copia di un contratto d’affitto a vostro nome, o una bolletta di telefono/elettricità a vostro nome comprovante il vostro indirizzo, oppure una lettera dalla vostra banca in UK, indirizzata a voi all’indirizzo in UK).

Chi non avesse a disposizione stampante e scanner potrà seguire una procedura alternativa per posta.

Tutti i dettagli sulla procedura di iscrizione all’A.I.R.E. sono anche disponibili sul sito del consolato italiano a Londra.

Frequently Asked Questions

“Quali sono le conseguenze dell’iscrizione all’A.I.R.E.?”

Iscrivendosi all’A.I.R.E. si perderà la residenza in Italia e tutti i servizi connessi, compreso l’accesso al medico di base del comune di provenienza.

“L’iscrizione all’A.I.R.E. comporta la perdita della cittadinanza italiana?”

Assolutamente no. Si perde soltanto la residenza.

“Cosa succede se non mi iscrivo all’A.I.R.E. anche se sto in UK oltre i 12 mesi?”

Iscriversi all’A.I.R.E. è un obbligo sancito dalla legge. Se non vi iscrivete siete a tutti gli effetti degli emigrati non dichiarati, in altre parole “illegali”. Potenzialmente lo stato potrebbe reclamare le tasse non pagate ed aspettarsi che compiliate una dichiarazione dei redditi per l’eventuale lavoro che avete all’estero. Detto questo, con tutta probabilità in Italia non scopriranno mai che ve ne siete andati. Noi non siamo personalmente a conoscenza di nessun caso in cui il non rispetto dell’obbligo di iscrizione all’A.I.R.E. abbia portato delle conseguenze. Teniamo però a ripetere che l’iscrizione è un obbligo e un dovere di cittadini italiani: se viviamo in UK, è perfettamente giusto che non pagando le tasse al nostro comune di provenienza non ci sia dato accesso ai servizi disponibili ai residenti dei comuni italiani.
Se siete a conoscenza di fatti che non corrispondono a ciò che è scritto sopra, vi preghiamo di contattarci e ci impegnamo a correggere ogni imprecisione inconsapevolmente riportata .