Com’e’ vivere a Manchester

“Com’e’ vivere a Manchester?” ”E’ meglio qui o li?”

Queste sono le domande che ci facevamo prima di partire e che ci vengono rivolte in continuazione. Spesso non si sa cosa dire. Come si riassume in una manciata di frasi come sia un’esperienza cosi’. Non c’e’ una risposta sola. Ci sono mille mila risposte, tutte diverse, mille sfaccettature, mille cose positive mille cose negative. C’e’ chi scappa dopo due mesi, c’e’ chi resta e mette le radici.

“Insomma dimmi, com’e’ vivere a Manchester? Me lo consiglieresti?”

Il punto e’ che dipende da te. Dipende da come sei, da cosa vuoi, da cosa ti aspetti.

A prescindere da tutto, un’esperienza di vita all’estero e’ sempre consigliabile. Apre la mente, mette le cose in prospettiva e ti fa capire che la realta’ in cui hai sempre vissuto fino ad ora e’ solo una fra centomila. Ti fara’ rimettere tutto in gioco, ti fara’ riconsiderare tutto quello che hai sempre dato per scontato. Questo e’ positivo! Che sia piacevole o meno, questo dipende da come la prendi.

Un consiglio che mi sento di dare a chi sta pensando di lasciare l’Italia per venire qui e’ di prendere questa esperienza con molta apertura mentale. Non aspettarti troppo subito, non pensare di potere ricostruirti la vita che avevi a casa nel giro di poco tempo: lavoro, amici, affetti, casa, hobbies. Tutto questo andra’ ricostruito da zero, piano piano, con tanta pazienza e tanto impegno. Quelli che si aspettano questo nel giro di un mese sono gli stessi che tornano a casa delusi e che dicono che Manchester fa schifo e che la gente e’ fredda.

Azzera tutto, comincia con un foglio bianco. Dimenticati di quello che eri in Italia, perche’ qui non sarai la stessa persona. Non dare niente per scontato, considera cose che non hai mai considerato. Facendo cosi’ non solo imparerai ad amare questo popolo complicato, ma capirai meglio anche chi sei tu veramente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *