Trasporti pubblici

Molti italiani che vengono a Manchester non sono dotati di mezzi di trasporto personali quindi devono usufruire dei trasporti pubblici. Ad ogni modo i mezzi sono una buona idea se gli spostamenti sono in citta’ dato il traffico intenso in centro.


Andare da A a B
La prima cosa da imparare e’ come andare da A a B. Per cominciare, una pagina utile e’ il journey planner della Traveline: immettete partenza e arrivo e il sito vi espone le opzioni disponibili e le diverse combinazioni fra tram, bus e a piedi.  A volte il sito non distingue fra le opzioni quella piu’ facile/conveniente, ma e’ un buon inizio.

In citta’ i mezzi sono principalmente bus (qui non chiamateli pullman perche’ non vi capirebbe nessuno…) e tram.


Bus
I bus sono generalmente piu’ economici e coprono tutto il territorio urbano. Se vi dovete muovere in centro, il consiglio e’ di dare prima un’occhiata ai percorsi del Metroshuttle, un servizio gratuito messo a disposizione dai trasporti di Greater Manchester (operativo pero’ solo durante la settimana, dalle 7 del mattino alle 6 o 7 di sera a seconda della linea).

Le altre linee di bus sono Stagecoach, Arriva e First. I biglietti sono acquistabili direttamente sul bus (mica come in Italia…) e sono presenti varie opzioni: sola andata, andata e ritorno (non sempre disponibile) o day-ticket; chiedete all’autista sulle opzioni disponibili, ma meglio andare preparati e dare prima un’occhiata qui. Gli abbonamenti sono molto piu’ economici, quindi decisamente consigliabili se fate lo stesso tragitto piu’ volte a settimana. Esistono anche gli abbonamenti misti che valgono su bus operati da compagnie diverse e anche sui tram. Per capire quale abbonamento e’ ottimale per voi probabilmente la cosa piu’ facile e’ recarsi ad un travelshop dove potete parlare con un operatore; ce ne sono diversi in citta’, ma quello piu’ centrale e’ a Piccadilly Gardens. La lista di tutti i travelshop e’ disponibile a questa pagina. Oppure se avete voglia di fare un po’ di ricerca, tutte le informazioni sono comunque disponibili sul sito dei trasporti della Greater Manchester.

Per gli orari dei percorsi conviene controllare singolarmente gli orari delle linee di interesse. Durante il fine settimana alcune linee operano i night buses, per portarvi a casa quando fate le ore piccole. Controllate pero’ sempre linee ed orari perche’ non sono frequentissimi.


Tram
I tram sono piu’ costosi ma decisamente piu’ veloci quindi consigliabili se si vive in quartieri fuori dal limite del centro citta’. I tram sono operati da Metrolink e tutte le informazioni sono disponibili qui. Ultimamente sono partiti molti lavori di manutenzione/miglioramento delle strade o linee, per cui conviene controllare le Metrolink news and travel updates (nella stessa pagina), soprattutto se viaggiate nel weekend. Per accedere direttamente alla mappa delle linee cliccate qui. I biglietti del tram si possono acquistare alle ticket machine (le macchinette gialle!) disponibili a tutte le fermate del tram. Attenzione perche’ i biglietti del tram non si possono acquistare una volta saliti a bordo (e qui controllano…). Anche per il tram esistono varie opzioni di biglietto: sola andata, andata e ritorno, e day-ticket; questi si possono acquisitare alle ticket machine. Gli abbonamenti sono molto piu’ convenienti se fate lo stesso tragitto piu’ volte a settimana; questi si possono acquisitare ai travelshops, ai Paypoint outlets, alle ticket machines alle fermate del tram o anche online (tutti i link sono disponibili alla pagina delle season tickets FAQ). Pero’ attenzione perche’ dovete prima procurarvi la membership (gratuita) al Travel Club – per informazioni visitate il sito della Metrolink, o rivolgetevi al travelshop piu’ vicino.

Sempre meglio controllare l’orario dell’ultimo servizio se intendete tornare tardi perche’ i tram non viaggiano a notte inoltrata.


Taxi
A Manchester (e in UK in generale) i taxi sono usati piu’ diffusamente rispetto all’Italia anche dai comuni mortali. Per chi vive relativamente vicino al centro, il taxi rappresenta l’opzione piu’ comune per tornare a casa quando si fa tardi la sera. Se siete in giro, l’opzione piu’ facile e’ saltare su un black cab mentre sono in viaggio (quelli liberi hanno la luce gialla accesa) oppure a una qualsiasi taxi rank. Per trovare il taxi rank vicino a voi potete usare la ricerca per post-code.

Alternativamente potete prenotare un taxi da una delle tantissime compagnie private esistenti a Manchester (Street Cars, Radio Cars, eccetera eccetera); per viaggi ad ore programmate decisamente convengono (la loro licenza e’ meno costosa perche’ sono autorizzati solo al trasporto prenotato in anticipo). Se propendete per questa opzione, vi conviene sempre fare una ricerchina in anticipo per trovare il numero della compagnia che copre la zona da cui volete partire.

Un’altra opzione un po’ alternativa e decisamente piu’ economica e’ usare Uber: scaricando sul vostro smartphone la loro app sarete in grado di richiedere un passaggio a uno degli autisti registrati alla loro rete. Per informazioni visitate il sito di Uber.

Pagine correlate: